Jonathan Paul Ive è nato il 27 febbraio 1967 a Chingford, in Inghilterra, un sobborgo di Londra. 
Suo padre era un manifatturiere di argenteria, e sua madre una psicoterapeuta.
Entrato in Apple nel 1992, è diventato Senior VP of Design dopo che Steve Jobs divento' CEO nel 1997.
Il primo grande incarico di Jobs per Ive, fu il classico iMac color caramella che con la sua originale forma tondeggiante, creo' molto scalpore durante la sua presentazione.
Da allora concepì il design dei più famosi prodotti Apple, inclusi iPod, iPhone e iPad.

Fino ad ora ha goduto di un’eccelsa supervisione creativa relativa alla progettazione dei prodotti di Cupertino, lavorando al fianco del suo CEO Tim Cook e lanciando nuovi prodotti come l’Apple Watch.

Nel 2012 acquistò una casa con 4 camere da letto, a Pacific Heights per 17 milioni di dollari. Quartiere che si chiama “Billionaire’s Row”…ora sappiamo il motivo.
Possiede anche una casa al mare sull’isola di Kauai alle Hawaii ed ha una collezione di automobili non indifferente come un’Austin-Healey Sprite ed un’ Aston Martin DB9, ma la distrusse dopo uno schianto vicino San Bruno, in California.
Acquisto’ anche una DB9, ma prese fuoco. Quindi si lamentò con Aston Martin che gli propose immediatamente un affare per risolvere il contenzioso…Una Vanquish fiammante.
Successivamente Ive comprò una Bentley Brooklands bianca…e poi una nera.Utilizza spesso anche un’utilitaria modello Land Rover LR3.
Dopo la morte di Steve Jobs, Ive chiese al CEO Tim Cook di poter utilizzare il jet Gulfstream dell’ormai defunto patron di Apple. Il consiglio di amministrazione respinse la richiesta, al quel punto Ive acquistò l’ex aereo di Jobs.

Nel maggio 2012, Ive fu nominato cavaliere a Buckingham Palace dalla principessa Anne, unica figlia della regina Elisabetta II. Ive disse  che l’esperienza fu “assolutamente elettrizzante”.
Incontrò la Duchessa di Cambridge nel 2012 presso la Royal Academy of Arts.
Coltiva una straordinaria amicizia con Bono degli U2 e con il famoso designer Marc Newson.

Dopo il compianto Steve, nessuno ebbe tanta influenza alla Apple, quanto Jony Ive. Per questo motivo nessuno si aspettò la svolta sorprendente nella quale Apple dichiarò nel giugno 2019, che Ive avrebbe lasciato l’azienda. Jony valutò questo divorzio, per lanciare la sua società di design indipendente, LoveFrom, che includerà tra i suoi clienti più importanti, proprio l’azienda per cui ha lavorato in tutti questi anni, e che soprattutto lo ha reso quello che è adesso.

Ive ha lavorato in Apple da 27 anni. Per tutta la sua carriera in azienda, Jony ha ricevuto innumerevoli premi e riconoscimenti grazie alla sua ingegnosità e al suo impegno per ideare il design minimalista, ma originale di Apple. Tuttavia, il suo nome è scomparso dal sito Web della società, già dallo scorso novembre, preannunciando ufficiosamente la sua partenza dalla casa di Cupertino.

Oramai diventato un personaggio famoso grazie alla sua prolifica carriera, si è conquistato il soprannome di “Cavaliere Londinese” spesso avvistato nei club di San Francisco, luogo dove abita nei pressi del quartier generale di Cupertino.

Gianluca Fasoli

Lascia un commento