In questo post non mi dilungherò molto, anche perché questo primo esperimento condiviso con voi, è un riassunto drastico per sperimentare in prima analisi, la piattaforma YouTube.

Due settimane fa incappai in un’inserzione su Ebay che proponeva un MacBook Pro Mid 2012. La cosa interessante era che il prezzo di partenza dell’asta era di 60 €. La prima cosa che mi venne in mente fu: “Questa è una fregatura colossale…ci deve essere l’inghippo!”. Analizzai bene il post di questo venditore e da come descriveva il computer, questo affare non sembrava poi male. A parte i soliti segni di usura e una piccola vite mancante sotto lo chassis, non erano dichiarati altri difetti. La faccio breve…alla fine mi aggiudicai l’asta per 180 €.

Il venditore, squisita persona, mi spiegò che in realtà quel computer glielo regalò la moglie, ma lui fiero utente Microsoft non ebbe mai un buon feeling con questa macchina. Morale della favola lui lo vendette, e io contentissimo lo acquistai. La configurazione non era il massimo (4Gb di ram e un hard disk classico con 500 GB). Appena entrato in possesso della bestiola, ho provveduto a trasformarla in una macchina da guerra…via i 4 Gb di ram sostituiti con due banchi da 8GB (16GB totali). Via l’hard disk da 500 GB sostituito con un SSD da 256 GB e per finire, via il MultiDrive e dentro un disco fisso classico da un terabyte. Questo MacBook Pro è rinato ed ha iniziato a volare.

Il resto è storia !

In basso troverete la breve recensione video, inserita nel nostro canale YouTube…buona visione Corsari.

Gianluca Fasoli

Lascia un commento